Grazie AIL-Milano per il servizio di assistenza domiciliare

Gli ottimi risultati che l’Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica ha ottenuto nella cura delle malattie emato-oncologiche in età pediatrica hanno portato nell’ultimo decennio il tasso di guarigioni a superare l’85%, purtroppo il 15% dei bambini/adolescenti che si ammalano di leucemia e linfoma ancora non ce la fa. Tutti i bambini ammalati hanno diritto ad avere la miglior qualità di vita possibile durante la terapia, qualunque sia l’esito finale. Occorre pertanto saper ascoltare il minore per cui le terapie non riescono a portare alla guarigione e cercare di assolvere il suo desiderio più importante: stare a casa, nella sua cameretta, con i suoi giochi e i suoi fratelli, insomma con le sue abitudini. Un sistema di assistenza domiciliare diventa fondamentale per realizzare questo desiderio, ma, dato che non è possibile organizzarlo attraverso gli organi pubblici ufficiali per mancanza di fondi e di una struttura logistica dedicata, ecco che il ruolo di Enti privati che possono supportare e sviluppare questo programma diventa essenziale. A Monza, nel Centro Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino, Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma – Clinica Pediatrica e Centro di Emato-oncologia presso l’ASST-Ospedale San Gerardo, è stata organizzata un’equipe di assistenza domiciliare con medici, infermiere, assistente sociale e psicologa in grado di consentire tale assistenza in stretta collaborazione con il pediatra di famiglia e le strutture territoriali esistenti. Questo importante servizio per sopravvivere e operare con continuità’ necessita non solo della volontà’ degli operatori sanitari, ma anche di un adeguato supporto economico per le varie necessità funzionali. L’AIL-Milano ha così deciso di sostenere tale servizio di assistenza domiciliare per i prossimi due anni con un contributo generoso e considerevole( € 30.000).

GRAZIE AIL-MILANO: ottima iniziativa, aiuto fondamentale, impegno essenziale! Un trittico per noi veramente importante.