Burton Snowboards e Chill: quando lo snowboarding è più che uno sport

CHILL_BURTON_2017

Sole splendente e neve primaverile per le 2 giornate organizzate da Burton Snowboards per i 30 fortunati ragazzi provenienti da diverse associazioni onlus che hanno invaso le piste della stazione sciistica dei Piani di Bobbio.

Il progetto CHILL nasce nel lontano 1997 per volontà di Jake Burton, che decise di destinare dei fondi per diffondere la passione dello snowboard.

CHILL è da 8 anni un progetto concreto anche qui in Italia che, grazie alla preziosa collaborazione della stazione sciistica dei Piani di Bobbio ed alla grande passione dei maestri della scuola di snowboard Snow&Co., si pone al servizio delle diverse associazioni che si occupano di giovani messi alla prova da molteplici difficoltà.

Anche 7 bambini del Centro Maria Letizia Verga hanno partecipato alle due giornate sulla neve. Tutti i bambini sono stati entusiasti dell’esperienza fatta e la coordinatrice Silvia ci racconta così i due giorni passati insieme.

“I vostri ragazzi sono stati stupendi: i più piccoli non hanno mai mollato la tavola, non si sono mai arresi.. è da tanto che non vedevo piccoli principianti così audaci!
Mentre i grandi si sono dimostrati responsabili e molto attenti ai consigli dei maestri, non sembrava nemmeno di avere a che fare con degli adolescenti!.

I più grandi mi hanno aiutato sempre, senza che io nemmeno glielo chiedessi; li ho visti spesso aiutare i più piccoli, a volte li hanno sopportati scambiando con loro dei sorrisi nonostante si trattasse di momenti di karaoke o di puri momenti di stupidaggini infantili. Ho visto tra i piccoli scambiarsi abbracci e numeri di telefono, nonostante si trattasse di ragazzi appartenenti ad altre associazioni.

E poi tutti, proprio tutti, si sono fatti trascinare dall’entusiasmo dei miei adorati maestri che, come ogni anno, si sono divertiti un sacco nonostante la poca neve rimasta”.